Primo ko per la Vecchia di Germano

Quinta giornata di Eccellenza amara per il Civitavecchia in Eccellenza. Allo stadio Fattori la squadra diretta da Antonio Germano ha subito una battuta d’arresto per 2-1 contro la Vis Artena. La partenza è favorevole al team nerazzurro, che spinge soprattutto sulla destra, dove agisce l’attaccante Tabarini, che ha due buone occasioni al 6° ed all’8°. Lo stesso giocatore propizia il vantaggio della squadra di casa che giunge al minuto numero 16°. Cross dell’italo-ivoriano nell’area di rigore, Cerroni colpisce di testa ma trova la traversa, sulla ribattuta arriva Coco che deposita in rete per la sua prima rete con la maglia del Civitavecchia. La reazione rossoverde non si fa attendere e tre minuti dopo Compagnone centra la traversa. E’ solo il preludio al pareggio degli artenesi, arrivato anch’esso con uno sbocco sulla fascia destra. Gatta supera Iacomelli, si presenta davanti a Nencione e non ha problemi a finalizzare al meglio la palla gol che si è creato da solo. Successivamente ancora due occasioni, protagonista da una parte Tabarini e dall’altra capitan Valentino. Nel secondo tempo i padroni di casa calano vistosamente dal punto di vista fisico ed emerge la forza degli ospiti, che hanno una grande occasione al 7°, quando Nencione dribbla tre avversari ma non il quarto, che ruba il pallone, ma non riesce a trovare il gol. Altra opportunità al 16° con un bel colpo di testa di Gatta, che finisce fuori di poco. Al 22° calcio d’angolo per gli ospiti, il Civitavecchia non riesce a spazzare e Salvagni si trova addosso la palla della vittoria. I nerazzurri non hanno le forze per recuperare il risultato, solo il nuovo arrivo Di Fiandra ci prova con una zuccata di testa al 43°, che però finisce comoda tra le mani del portiere Fortunati. Quindi è arrivata la prima sconfitta per la gestione di Antonio Germano, che ha solo poco da recriminare, con un buonissimo primo tempo, ma anche con una ripresa in cui ha fatto davvero poco per riuscire a portare a casa la partita.